I Colori del Rione

Anema e Coop
Obiettivo
€ 10.000
Donatori
51
Countdown
-47 giorni
Raccolti
€ 3.002,00
 
7 Riconoscimenti
Condividi

PROPONENTE: Anema e Coop

Cos’è I Colori del Rione?

Il tema dei prossimi decenni sarà il ruolo delle periferie nella nostra società.
In questo contesto negativo di abbandono e di isolamento, le periferie soffrono di una scarsa comunicazione con il centro e sono troppo spesso luoghi lontani dalla bellezza e dalla funzionalità. Sono infatti luoghi “monofunzionali” che servono unicamente da dormitori.
L’idea del progetto I Colori del Rione è quella di trasformare questi aspetti negativi in veri e propri punti di forza.
I Colori del Rione è un progetto di realizzazione di un grande Murales presso il condominio ubicato a Napoli, in Via Giuseppe Buonocore, sulla facciata prospiciente il vialetto privato “Luigi Carbone”.
Un processo di co-creazione di valore che presenta caratteristiche innovative nel modo e nel contenuto in cui esso è costruito proprio per la  creazione di una community di soggetti interessati al quartiere. Questa filosofia si ispira all’affermazione “insieme siamo più forti”. Tutti i membri interessati alla rinascita del Rione Luzzatti agiscono sulla piattaforma culturale I Colori Del Rione, ognuno con il proprio talento, in modo tale da costruire un nuovo punto di partenza, aggregatore di energie positive e qualità del territorio.
 
Cosa intendiamo fare?

Sulla scia del Parco Merola, dove nel 2015,  una rete di organizzazioni sociali e culturali ha adottato il Parco e i suoi abitanti, convinta che un processo di graduale conquista del bello e del buono possa favorire un destino diverso e positivo, soprattutto per i minori, attraverso il progetto “I Colori del Rione” intendiamo promuovere la rinascita sociale e urbana della periferia napoletana, con l’aiuto degli abitanti delle periferie che partecipano attivamente alla trasformazione dei loro luoghi in attrattori di cultura, attività creative e bellezza.
Vogliamo realizzare un grande murales sulle suggestioni letterarie  legate al romanzo  di Elena Ferrante , "L’Amica Geniale".
Una grande opera  che potrebbe potenziare l’interesse sul territorio e creare indotto economico per tutti gli esercenti del quartiere.
Nel contenuto, il murales  sarà un' opera armonizzata e contestualizzata al territorio che rispetta le caratteristiche e suggestioni di tutti i residenti. 
Sono stati coinvolti, sin dalla fase progettuale,  l’Istituto comprensivo Ruggiero Bonghi, con la classe III E e tante realtà associative e non del Rione Luzzatti tra cui Anema e Coop, INWARD e NAStartUP.

Perché donare per questo progetto?


Sostenere questo progetto significa dare voce ad un rione, risvegliare  una parte della città e offrire opportunità ed energie a tutti.
Significa lanciare messaggi di speranza e bellezza in territori a basso indice di capitale sociale e culturale
La realizzazione di un grande Murales,  potrebbe potenziare l’interesse sul territorio e creare indotto economico per tutti gli esercenti del quartiere.

Ogni singolo contributo , piccolo o grande che sia, può risultare decisivo per riportare alla luce il Rione, esaltarne la storia e preparare la strada a un futuro ricco di opportunità per tutti!
progetti correlati
Perché questo progetto? Il Complesso monumentale dell’Annunziata rappresenta un importante emblematico tassello del variegato e denso mosaico della storia di Napoli. E’ stata eretta nel 1318 e da allora si…
mancano 18 giorni
raccolti € 10.026,00 (67% )
Perché questo progetto? Il progetto “Arapimmo O’ Cascione” nasce dall’esigenza di riscoprire i luoghi, gli eventi e soprattutto  le persone che hanno vissuto a Napoli negli anni ’70 e…
mancano 19 giorni
raccolti € 1.559,00 (31% )
Perché questo progetto? Il progetto, che si realizzerà nella città di Bitonto, è complesso ed ambizioso, e vuole rispondere a tutte le esigenze dei fruitori dell’oratorio: nonni, bimbi, mamme e…
mancano 90 giorni
raccolti € 2.361,00 (24% )