Le parole contano

A voce alta Onlus
Obiettivo
€ 15.000
Sostenitori
62
Countdown
Concluso
Raccolti
€ 4.757,00
#aParoleTUE 
Condividi

PROPONENTE: A voce alta Onlus

Chi sa usare le parole va più lontano, è più padrone del mondo e di se stesso. Chi sa usare le parole è forte senza usare la forza. In tempi in cui tutto va veloce, in cui si può restare soffocati dai messaggi, scoprire il valore delle parole attraverso i libri diventa un gesto di emancipazione e di ribellione, che ha valore politico e civile.

 

Il nostro progetto punta a mettere insieme, attraverso dialoghi e confronti con gli scrittori, ragazzi tra loro molto diversi, provenienti da contesti sociali, culturali e scolastici disomogenei. In questo modo la lettura diventa anche qualcosa di visibilmente materiale, fatta di corpi che si confrontano ed eventualmente si scontrano. Sempre a parole, però!

 

Attraverso laboratori e gruppi di lettura gestiti dall’Associazione A voce alta con la mediazione della libreria Laterzagorà, gli studenti di scuole del centro e della periferia di Napoli (Pimentel Fonseca, Vittorio Emanuele, Boccioni, Foscolo Galileo Ferraris di Scampia e Giordano Bruno di Arzano), in rete tra loro, avranno la possibilità di accostarsi al mondo degli scrittori e al loro immaginario.

 

Oltre che gli scrittori, gli studenti che prenderanno parte al progetto incontreranno anche gli attori di alcuni spettacoli in cartellone al Teatro Bellini nella stagione 2017-18 e con loro discuteranno del testo messo in scena, prima di assistere allo spettacolo.

 

A conclusione del progetto la libreria Laterzagorà ospiterà le scuole per un confronto collettivo sulle esperienze compiute durante l’anno, sia negli incontri con gli scrittori che con gli attori, che sarà anche l’occasione per verificare i mutamenti avvenuti negli studenti, e nelle loro famiglie, verso la pratica della lettura e la fruizione più in generale di cinema, teatro, musica eccetera.

 

Grazie al progetto" Le parole contano "gli studenti non solo conosceranno il lato divertente e affascinante della lettura e della fruizione di spettacoli teatrali perché avranno imparato a conoscerne i meccanismi, ma soprattutto, nell’ampliare il loro mondo immaginativo, impareranno a confrontarsi con l’altro e a sostenere in modo argomentato le proprie idee, per affermarle e difenderle con le parole giuste.

PHOTOGALLERY

progetti correlati
Cosa intendiamo fare? Il terremoto del 26 dicembre 2018 che ha interessato la zona etnea ha determinato crolli e rovine nel territorio di Pennisi, frazione a Nord di Acireale, una delle zone più colpite insieme a…
mancano 15 giorni
raccolti € 3.500,00 (70% )
  Cos’è “E’ di scena la comunità”? Il progetto " E’ di scena la comunità "vuole riqualificare la sala polifunzionale della parrocchia SS. Crocifisso e S.Rita.…
mancano 23 giorni
raccolti € 4.110,00 (21% )
Cos’è “Viva Lab”? VIVA LAB è uno dei raggi che si dirama dalla Sfera OPIAS, progetto di portata nazionale, teso a coinvolgere competenze specifiche e reti qualificate per contrastare e…
mancano 63 giorni
raccolti € 1.830,00 (14% )