PET2PRINT

I.S.I.S. Europa
Obiettivo
€ 1.500
Sostenitori
9
Countdown
Concluso
Raccolti
€ 361,00
#ricicliAmo 
Condividi

PROPONENTE: I.S.I.S. Europa

Cos’è “Pret2Print”?

La PET2PRINT Ja s.r.l.s. nasce a Pomigliano D’Arco per iniziativa di studenti dell’ISIS Europa, nell’ambito di un programma imprenditoriale nelle scuole superiori “Impresa in azione” a cura di Junior Achievment.

La PET2PRINT è impegnata a costruire una “economia circolare” che faciliti il riciclo dei prodotti e quindi riduca la produzione di rifiuti da discarica.

 

Cosa intendiamo fare?

Proponiamo un intervento che focalizzi l’attenzione sui rifiuti plastici (che hanno un impatto ambientale devastante) finalizzandone il riciclo alla produzione di “inchiostro plastico”, cioè “bobine di filo di plastica” per stampanti 3D.

L’impianto prevede un maceratore, spooling distribuito e controllo computerizzato; è certificato per la sicurezza UL; crea filamenti ABS o PLA utilizzabili per qualsiasi stampante 3D desktop a costi estremamente contenuti.

Attraverso questo progetto vogliamo raggiungere i seguenti obiettivi:

  • riciclo della plastica, riduzione di inquinamento e abbattimento dei costi di smaltimento;
  • inserimento lavorativo di giovani in unterritorio con altissimo tasso di disoccupazione, creando valore sociale;
  • produzione di bobine di filo per stampanti 3D provenienti dalla trasformazione di un rifiuto.

 Per fare tutto ciò abbiamo bisogno di acquistare una macchina di tipo FILABOT EX2 che consentirebbe la prototipazione per partecipare alla competizione di livello regionale che si terrà a Napoli a maggio.


Chi siamo?

Il progetto che presentiamo rientra nel programma di educazione imprenditoriale nella scuola superiore “Impresa in azione” a cura di Junior Achievment.

La classe partecipante simula la creazione di una mini-impresa che si organizza come una vera realtà aziendale, dotandosi di una struttura manageriale e di ruoli operativi, documenti, prassi e regole, con il fine di concretizzare l’idea imprenditoriale e lanciarla sul mercato, abilitando una micro-attività commerciale.

 

Perché donare per questo progetto?

Il progetto ha un significativo valore in termini sociali ed ambientali perché prevede la creazione di lavoro e l’occupazione di giovani partendo dal riciclo di un rifiuto, la plastica, che ha un alto impatto inquinante per l’ambiente e un alto costo per lo smaltimento. Il progetto concorre a migliorare la qualità della vita, ad educare alle tematiche ambientali e alla raccolta differenziata. Il progetto prevede infine la produzione e commercializzazione a costi contenuti di un prodotto, le bobine di filo per stampanti 3D, che è sempre più richiesto da fasce di utenza variegate per attività che afferiscono alla sfera della creatività personale e del “fai da te”.