Salviamo la Madonna del Curia

Archeoclub sede di Atella
#laMadonnadelCuria 
€ 49.000
OBIETTIVO
92 gg
TIMING
0%
Totale raccolto € 3.225,00

Cos’è la Madonna del Curia?

La Madonna del Curia è un’opera d’arte unica, molto importante nel panorama storico-artistico locale. L’opera riveste larga importanza storica per l’intera comunità locale. La cinquecentesca Pala lignea, dipinta da Francesco Curia a fine sec. XVI, e raffigurante l’effigie della Santa Vergine del Rosario con vari santi e sante ed angeli, è inserita in una monumentale cornice strutturata in 17 riquadri, ora vuoti (un tempo v’erano collocati i quindici misteri del Rosario, più San Francesco d’Assisi e San Francesco Saverio), munita di predella e cimasa, il tutto al di sopra di un idoneo altare, pure esso in legno.

 

Cosa intendiamo fare?

La Pala rientra nel variegato patrimonio dei BB.CC. del territorio atellano e nel caso particolare, in quello molto ricco (soprattutto artistico e monumentale) che fa ricca la Città di orta di Atella.

Attraverso il progetto “Salviamo la Madonna del Curia” intendiamo riportare alla piena conservazione l’opera, e dunque alla sua piena fruibilità da parte dei tanti cittadini e parrocchiani.

 

Chi siamo?

Archeoclub di Atella nasce come sede comprensoriale dei comuni atellani nell’aprile del 1976. Tra le numerose attività va menzionato l’impegno costante che ha portato alla fondazione e apertura del Museo Archeologico dell’Agro Atellano, sito in Succivo.

L’associazione da sempre è impegnata per la conoscenza, conservazione e valorizzazione del patrimonio territoriale.

METODI DI PAGAMENTO

CONDIVIDI

PROPONENTE

Archeoclub sede di Atella
       
Il 28 Marzo 2018, VINCENZO RUSSO ha scritto:
Ammirevole la vs dedizione e il vs impegno. Grazie di esistere.
Rispondi a VINCENZO RUSSO