Scuola di formazione alla legalità

Il Melograno Centro Socio Educativo
Obiettivo
€ 10.000
Sostenitori
7
Countdown
Concluso
Raccolti
€ 223,00
 
Condividi

PROPONENTE: Il Melograno Centro Socio Educativo

Perche il nostro progetto?

 

Il progetto “Scuola di formazione alla legalità” sarà una piccola scuola  formativa su questioni importanti della politica, della giustizia, dell’educazione civica e della convivenza sui territori. 
Con l’obiettivo di 10.000 euro vogliamo realizzare un ciclo di conferenze da rivolgere ai cittadini del basso Molise in particolar modo a studenti universitari e delle scuole superiori, giovani interessati alla politica, professionisti interessati alla tematica, società civile e cittadinanza in genere.
Gli incontri saranno tenuti da relatori illustri che rappresentano figure emblematiche a livello nazionale in merito alle tematiche trattate (nel corso degli anni l’ente ha già sperimentato questo tipo di iniziativa, invitando ad intervenire sul territorio personalità di spicco quali: don Luigi Ciotti, Luciano Violante, Rita Borsellino, Massimo Cacciari, Giuseppe Lumia, Gherardo Colombo, card. Angelo Bagnasco, Armando Spataro, Francesco Greco, Raffaele Cantone e molti altri.
Il percorso sarà pensato con una propria coerenza interna e si svilupperà quindi come un percorso formativo, una piccola “scuola di formazione alla legalità” dove saranno  previsti accordi ai fini del riconoscimento di crediti formativi ed altre forme di attestazione a tutti i partecipanti.
Tutti gli appuntamenti si articoleranno in un momento di conferenza seguito da un dibattito con i partecipanti all’incontro guidato da una figura esperta di “facilitatore” che consentirà di stabilire connessioni tra le tematiche trattate e l’esperienza di convivenza sul territorio da parte dei partecipanti.

 

Chi siamo noi?

 Il Centro Sociale “Il Melograno” nasce nel 1988.
È attivo da decenni sul territorio molisano come attore di primo piano non solo nell’erogazione di servizi ed iniziative rivolte a categorie a rischio di esclusione, ma anche nell’animazione sociale e nella sensibilizzazione della cittadinanza tutta su tematiche sociali di primo piano.

 

Perché donare per questo progetto?

Sostenendo un progetto come questo si contribuirà alla creazione di coscienze civili eticamente e giuridicamente consapevoli in vista della rifondazione di un tessuto sociale innervato di valori. In rapporto a questa finalità generale rappresentano obiettivi specifici del progetto:

1) fare cultura sul territorio e sollecitare la partecipazione attiva della cittadinanza offrendo contesti ed opportunità di appartenenza;
2) formare alle tematiche della legalità attraverso un percorso di apprendimento ed educazione sulle questioni principali (corruzione, criminalità, etc,) e attraverso il contributo di personalità di rilevanza centrale;
3) stimolare un dibattito tra i partecipanti, offrendo un’esperienza di confronto e dialogo tra punti di vista e posizioni diverse, beneficiando delle diverse estrazioni socioculturali dei destinatari degli incontri;
4) stabilire connessioni tra le tematiche generali trattate e l’esperienza concreta di convivenza che i cittadini hanno sul territorio, per avvicinare i grandi temi al contesto locale ed individuare specifiche linee di sviluppo rilevanti dal punto di vista dei partecipanti;
5) sensibilizzare il territorio tutto alla legalità tramite le azioni divulgative dell’iniziativa.

progetti correlati
Cos’è il progetto “Costruire un ponte tra le culture”? Attraverso il progetto “Costruire un ponte tra le culture” intendiamo istituire una borsa di studio che consenta a un giovane studente…
mancano 30 giorni
raccolti € 550,00 (12% )